Crea sito

Il vino Marsala

Il Marsala è un vino liquoroso a Denominazione di Origine Controllata (DOC) prodotto in Sicilia, ed esattamente a Marsala, da cui trae il nome.

Vitigni con cui è consentito produrlo

  • Marsala oro e ambra: Grillo e/o Catarratto e/o Ansonica (detto localmente Inzolia) e/o Damaschino;
  • Marsala rubino: Perricone (localmente chiamato Pignatello) e/o Nero d’Avola e/o Nerello mascalese e/o (fino al 30% delle uve impegnate in totale) le uve a bacca bianca previste per i Marsala oro ed ambra.

Come forme di coltivazione di tali vitigni sono ammesse tutte quelle “verticali”, come spalliera e controspalliera, ma è particolarmente raccomandato l'”alberello”.

Sono inoltre vietate tutte le pratiche di “forzatura”, ma con l’eccezione della irrigazione di soccorso.

La resa massima di uve non deve superare le 10 tonnellate per ettaro per i vitigni a bacca bianca e le 9 tonnellate per ettaro per i vitigni a bacca nera.